In equilibrio su un filo lungo 155 km

1 Marzo 2010

sotto Dedicando,Raccontando,Vivendo

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


…che poi Torino non è neanche così tanto distante come sembra…tantè…(ho sempre odiato la gente che mette i puntini di sospensione).

Nelle ultime 3 settimane la mia vita ha preso una svolta che manco negli ultimi anni. Mi è passato addosso un TIR di emozioni, di fatti, di avvenimenti che solo il pensiero ti fa pensare “ok, dove sono le telecamere di scherzi a parte?”.
La vita è veramente strana e imprevedibile e forse è proprio questa la sua caratteristica migliore.
Ti senti ripetere a iosa termini tipo “quando meno te l’aspetti” o cose simili che ormai non ci dai manco più peso ma la realtà è proprio questa. Molte cose che ti accadono ti accadono così, senza quasi neanche accorgertene, ti passano davanti, ti entrano dentro, ti “toccano” e tu non puoi fare altro che rimanere immobile a certi eventi.
Nulla accade per caso, io ci credo, veramente. Ogni fatto che ci riguarda è accaduto per un motivo ben preciso, voluto oppure no, ma mai per caso. Ci sono cose che magari non riesci a spiegarti, a cui non sai dare una vera e propria risposta e allora, dopo mille domande, te ne fai soltanto una; “Fabio ma stai bene?”. Beh, se la risposta è sì è venuto il momento di smetterla di farsi tante domande e di vivere tutto quello che ti sta accadendo.
Sì, sto bene.
Sì, sono felice.
Sì, sono sereno.
Sì, era ora.
Sì, me lo merito.

Passi diversi periodi. Da cupi e tristi a gioiosi e felici, da solitudine a quasi troppa mondanità dal non dormire. Ti ritrovi un giorno a tornare a casa da lavoro, aprire la porta e “sentire” l’odore della solitudine e poco più tardi preparare un tiramisù a una persona che conosci da 3 settimane e per la quale ti sei già innamorato.
Non ho mai creduto al colpo di fulmine, anzi, ho sempre denigrato questa cosa. Poi ti accade e non sai nemmeno come reagire. Non riesci a darti spiegazioni, non hai risposte. Puoi fare una sola cosa; viverti il momento cercando di stare il meglio possibile.
Non sai molto bene cosa accadrà, ti fai mille idee in testa.
La parte razionale ti dice di comportarti in una certa maniera e la parte emotiva nell’esatto opposto. Ma in tutta questa marmellata mentale tu pensi solo una cosa “cazzo che bello! sto bene!”.

Sto con te e sto bene, sono sereno, mi sento felice.
Ti riaccompagno in stazione e già mi manchi quando sei ancora vicino a me in macchina.
Sei gioiosa, solare, sei bella dentro.
Stai con me e io starò con te.

Viviamoci, scopriamoci, sentiamoci e questi 155 km saranno solo pochi centimentri fra le mie e le tue labbra.
E poi chissà magari prenderò tanti “schiaffoni morali” o magari passeremo tanti giorni insieme. L’importante è che ci sentiamo vivi e che viviamo il NOSTRO momento ogni istante.

[`friendfeed` not found]
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
Bookmark this on Google Bookmarks
Bookmark this on Delicious
[`tweetmeme` not found]

{ 10 commenti… prosegui la lettura oppure aggiungine uno }

1 Jakala 1 Marzo, 2010 alle 20:55

Good Luck ad entrambi

^_^

2 Alberto 1 Marzo, 2010 alle 21:09

Michia che bello!
Scusami il francesismo ma io un post così bello non lo leggevo da non so quanto o, forse, non l’avevo mai proprio letto.
Non sei sicuramente il solo a provare sensazioni del genere ma vederle scritte così mi lascia senza parole!

3 Valle 1 Marzo, 2010 alle 21:12

Grazie Jakala, davvero.
Alberto troppo buono, anzi, fin troppo 🙂

4 sogliadibronzo 1 Marzo, 2010 alle 21:27

Non é un caso che io ti adori!

5 Ro 2 Marzo, 2010 alle 08:30

Una mia amica mi dice sempre “Tutto quello che non ti accade in una vita ti accade in un giorno” e molte volte è davvero così. La vita è imprevedibile, per quanto la si voglia programmare ha sempre qualcosa di inaspettato da offrirti. Sono davvero felice, felice che questo treno di emozioni sia arrivato a te, che finalmente tu abbia riscoperto quanto sia bello vivere. Un bacio, Ro

6 Valle 2 Marzo, 2010 alle 11:19

Ed io sono felice per diverse cose.
Perché una mia amica storica faccia capolino sul mio blog.
Perché mi commenti e sia felice per me.
Per te sta arrivando un momento importante e un passo fondamentale. Fai si di viverlo a pieno che io ci son già passato ma con scarsi risultati 🙂
Ti voglio bene 🙂

7 sTen 5 Marzo, 2010 alle 17:12

Vivere senza tentare, significa rimanere con il dubbio che ce l’avresti fatta… riusciresti? Non credo caro mio .. per questo siamo umani .. per questo siamo VIVI

8 Glo 12 Marzo, 2010 alle 18:47

L’ho sempre detto che sei il mio preferito!
siamo così vicini ma così distanti..dovresti essere una delle persone che conosco meglio e invece, sarà la differenza d’età, questi nove anni che ci rendono tanto diversi e separano le nostre vite che non ci permettono di vivere la vita “insieme”..
Non sentirti quasi mai e dover “ringraziare” internet per poterci sentire mi fa un pò vergognare perchè mi rendo conto che non ti conosco come vorrei e sono certa che anche tu non mi conosci per come sono realmente..
Forse con il passare degli anni tutto si trasformerà e il nostro rapporto diventerà più “maturo” soprattutto da parte mia che ne ho ancora di strada per raggiungerti ( visto che IO ono giovane!! 😀 )e per capirti, ma per quello che posso leggere sono felice di far parte della tua vita, perchè, che tu lo voglia o no, ne farò parte per sempre 🙂 e sono fiera di te tesoro mio!
Hai sofferto anche se non te lo meritavi perchè in fin dei conti nessuno si merita di soffrire, ma ora alza la testa e vai avanti perchè la vita è tua e hai tutto il diritto di viverla nel modo più bello che ci sia..
trova il tuo equilibrio e sii felice perchè hai una vita intera davanti a te e “La vita, se sai usarne, è lunga ”
ti voglio tantissimo bene

9 Valle 12 Marzo, 2010 alle 18:50

Sei stata, sei e sarai sempre la mia cuginetta!
Non te lo dimenticare mai che ti amo tantissimo! :*

10 Glo 12 Marzo, 2010 alle 18:52

ti sei dimenticato di dire preferita!
Io l’ho detto…ho detto che sei il mio cugino preferito!! 😀

Lascia un commento

Articolo precedente:

Articolo successivo: