Ma se andassimo…

24 Febbraio 2010

sotto Cazzeggiando

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


…affanculo? Dai, ditelo, l’avete pensato. Maledetti che non siete altro…e invece no! Ho voglia di vacanze.
Dopo la gita fatta a Genova, dopo la GGD a Bologna mi è venuto il tarlo di visitare posti, di spezzare la monotonia, di viaggiare.
Voglio visitare città, vedere gente, fare passeggiate, sdraiarmi su un prato, mettere i piedi in un lago o in un mare; ho voglia di vivere!
Il lavoro ultimamente mi sta pesando più del solito, lo vedo come quasi un ostacolo tra me e la mia libertà, tra me e la mia voglia di agire, tra me e la mia vita.
Lo so, lo so, bisogna lavorare, è un dovere e senza il lavoro non si guadagnano i soldi che serviranno per fare sti viaggi, ma che devo fà? E’ un momento così…

Ora pensavo a un po’ di mete, chessò tipo Toscana, Trentino, Liguria, Lazio, insomma bei posti dai bei paesaggi, dalle belle città, dall’ottimo cibo (bisognerà pur mangiare no?).
Nella mia vita ho viaggiato poco, o meglio, poco rispetto a quel che avrei voluto fare. Un po’ per soldi un po’ per altri motivi alla fine la casa e il lavoro prevalevano sempre.
Sinceramente mi sono stancato.
Basta pensare solo al lavoro.
Basta pensare solo alla casa.
Basta pensare solo ai doveri.
Basta sentirsi in colpa di aver speso quell’euro di troppo.
Basta cazzo! Voglio vivere!

E pazienza se per un mese arrivo tirato. E pazienza se mi prendo l’ennesima cazziata da mio padre. E pazienza se non faccio un ordine e vendo meno. Pazienza…
La vita è una sola e me la voglio godere e anche se sto riempiendo il post di frasi fatte, trite e ritrite mi rendo sempre più conto che molte volte se ne parla ma quante volte lo si fa? Quante volte si prende la vita per quello che è e si “vive veramente”? Quante volte? Poche, pochissime. I doveri sono tanti e gli impegni anche e si pensa sempre meno a se stessi.

I 30 sono arrivati (quest’anno son 31). E’ ora di dare una svolta.

[`friendfeed` not found]
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
Bookmark this on Google Bookmarks
Bookmark this on Delicious
[`tweetmeme` not found]

{ 8 commenti… prosegui la lettura oppure aggiungine uno }

1 socor 24 Febbraio, 2010 alle 16:13

io ci sono…quando vuoi….come vuoi…con chi vuoi….e lo sai!
Cheffaccio prendo cappellino e zainetto?

2 Valle 24 Febbraio, 2010 alle 16:17

Sapevo che potevo contare su di Lei capovaro. Che faccio vado?

3 socor 24 Febbraio, 2010 alle 16:26

Vadi Vadi!

4 Elena T. 25 Febbraio, 2010 alle 23:03

Se scendete in Toscana avvisate! 🙂

5 Momix74 27 Febbraio, 2010 alle 10:33

ahem … veramente io avevo già proposto qualcosa del genere, ma non ero lucidissima quindi non mi ricordo .. ecco 😀 insomma vadi, vadi! 😉

6 Glo 12 Marzo, 2010 alle 18:28

Amore se mi fai da sponsor io con te ci vengo in capo al mondo!!! non sono proprio la tua donna ma sono la più importante!!! vero??? eh? eh? dai dai..ammettilo e io vengo in capo al mondo con te!!!! 😀

7 Valle 12 Marzo, 2010 alle 18:29

Che domande…assolutamente sì! 🙂

8 Glo 12 Marzo, 2010 alle 18:55

Ok, io se possibile vorrei andare a :Istambul, Berlino, Dublino,Londra per iniziare poi potremmo vedere, Africa, Asia, America, Europa, Oceania
Io sarei a posto così.. grazie amore di sponsor! 😀

Lascia un commento

Articolo precedente:

Articolo successivo: